cheap 2K16 MT coins



Most Popular

NFL 17 coins described in the sentences above
It doesn't matter what the main nation you reside in sports is something that are a thing that can be ... ...






Padoan: La crisi delle banche' '╚ colpa dei manager

Rated: , 0 Comments
Total hits: 37
Posted on: 08/04/16
Le banche italiane non sono "in crisi sistemica" e non rappresentano un rischio per gli altri sistemi bancari. Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, difende la soliditÓ del sistema creditizio italiano nel corso di un'informativa urgente alla Camera. L'onda lunga degli stress test continua ad agitare i mercati e infiamma il dibattito politico. E il ministro ne approfitta per mettere a tacere quelle che definisce "polemiche inconsulte" che vanno avanti da settimane. "Il Governo - osserva - Ŕ stato accusato alternativamente di non aver fatto nulla o al contrario di avere interferito oltre le proprie prerogative. Molto spesso le polemiche si sono basate su informazioni del tutto fantasiose e strumentalizzazioni che finiscono per nuocere al settore e al Paese". Per Padoan, il risultato degli stress test "conferma la resilienza" delle banche italiane perchŔ, assicura, "il sistema bancario italiano non Ŕ in una situazione di crisi sistemica nŔ fonte di vulnerabilitÓ per altri sistemi bancari". Il ministro difende l'operato del governo che "ha lavorato su pi¨ fronti", con le autoritÓ di vigilanza bancaria e con la Commissione europea, portando avanti una strategia basata "sullo sfruttamento delle sinergie tra intervento pubblico e iniziativa del mercato". All'origine dei problemi del sistema bancario, riconosce Padoan, "ci sono numerosi fattori: la crisi economica, rigiditÓ strutturali che si sono accumulate nel tempo e a cui la politica non ha dedicato attenzione, in alcuni casi gli errori del management, in altri casi la condotta illecita del management". "Davanti alle responsabilitÓ penali di singoli individui - afferma - la posizione del Governo Ŕ molto chiara: chi ha sbagliato deve pagare e noi siamo come sempre fiduciosi nell'azione della magistratura e favorevoli alle azioni di responsabilitÓ da parte dei nuovi organi amministrativi".




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment
 

Login


Username:
Password:

forgotten password?