cheap 2K16 MT coins



Most Popular

NFL 17 coins described in the sentences above
It doesn't matter what the main nation you reside in sports is something that are a thing that can be ... ...






Isis: colpiremo Israele e conquisteremo Roma

Rated: , 0 Comments
Total hits: 25
Posted on: 08/04/16
Tornano a farsi sentire i tagliagole dell'Isis. Ancora una volta con un farneticante video di minacce. Stavolta contro Israele e l'Italia. A farla, come riferisce il Jerusalem Post, è il gruppo terrorista Wilayat Sayna, provincia del sedicente Stato islamico in Sinai.Nel video, della durata di 35 minuti, la voce di un jihadista annuncia che "questo è solo l'inizio, i nostri incontri (del gruppo, ndr) si terranno a Roma e a Gerusalemme. Ebrei, aspettaci, sarete puniti severamente e pagherete prossimamente un caro prezzo".Intitolato "Fiamma del deserto", il video mostra alcune scene di violenza contro obiettivi egiziani con richiami storici e all'attualità. La voce di sottofondo evoca attacchi passati nel Sinai, come esempi di futuri attacchi contro gli occidentali. "Questo è solo l'inizio, e il nostro incontro sarà a Roma e Beit al-Maqdis (Gerusalemme)", dice la voce del filmato. "Oh ebrei, aspettateci. La punizione sarà grave e presto pagherete un alto prezzo", minaccia il jihadista. Il video si conclude con le immagini di militanti che uccidono due militari egiziani, che l' Isis ha rivendicato di aver sequestrato ad Arish.Roma, rafforzate misure di sicurezzaIl piano antiterrorismo della questura di Roma pone la massima attenzione attorno ad una serie di obiettivi sensibili, a cominciare dal Colosseo e dalla Basilica di San Pietro. Con una nuova ordinanza il questore Nicolò D'Angelo, tenuto conto del periodo estivo che ha modificato il modo di vivere della città di Roma, ha riadattato i sistemi di prevenzione e sicurezza. L'area del Colosseo è stata sottoposta a un regime di massima sicurezza con varchi controllati da contingenti delle forze dell'ordine.L'area di massima sicurezza di San Pietro è stata estesa anche ai Bastioni di Michelangelo interessati ad un massiccio afflusso ai Musei Vaticani. Estesa la vigilanza anche ad altri obiettivi religiosi in varie zone, anche periferiche della Capitale, mentre sono in atto contatti con i direttori dei maggiori centri commerciali per individuare, durante sopralluoghi notturni, modalità operative di collaborazione e gestione di possibili scenari di crisi.Cristiani sotto tiro: sostieni il reportage (clicca qui)In Africa e nel Medio Oriente, ma anche nelle nostre città e ovunque i cristiani sono un bersaglio. Vogliamo continuare a raccontare con "Gli occhi della guerra" le drammatiche storie dei cristiani sotto attacco nel mondo. Per farlo abbiamo bisogno del vostro sostegno.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment
 

Login


Username:
Password:

forgotten password?